Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

WhatsApp Image 2021 11 05 at 16.08.12 1

Una buona partecipazione di presidenti e delegati federali territoriale ha fatto da cornice, nel pomeriggio, alla prima riunione del consiglio regionale del Coni Molise.

Nel corso dell'incontro, ospitato presso il circolo 'Sannitico' a Campibasso, la dirigenza del Coni regionale, con in testa il presidente D'Angelo, ha fatto il punto sui primi sette mei di attività, puntando l'attenzione su tre capisaldi: i progetti portati avanti, l'aspetto dell'impiantistica sportiva ed il fronte della comunicazione.

Grande attenzione, nel novero del dibattito, è stata riservata alla questione della legge regionale dello sport e dei finanziamenti per le società. In particolare, da parte dei presenti, è stato richiesto alla governance del movimento WhatsApp Image 2021 11 05 at 16.05.18olimpico territoriale un ruolo di controllo sull'attività politica per verificare che siano ascoltate le esigenze provenienti dal mondo agonistico.

Nel corso dell'incontro, tra l'altro, si è parlato anche del rapporto con l'agenzia governativa 'sport e salute', dello spostamento degli uffici in una nuova sede, di personale e di altri argomenti.

Segnatamente all'aspetto 'casa comune delle federazioni' è giunta la notizia del trasferimento nell'arco dei prossimi due mesi in quella che sarà la nuova sede del comitato, scelta dettata anche (ma non solo) da questioni di maggiore convenienza per la struttura olimpica. 

WhatsApp Image 2021 11 05 at 16.08.12

Relativamente alle due nomine - quella del rappresentante delle federazioni e quella del rappresentante degli enti di promozione sportiva - nell'organismo paritetico con la Regione previsto dalla legge regionale 23 del 2016 si è deciso di proseguire in continuità con la conferma di Dino Mucci (numero uno della Fidal Molise) in rappresentanza delle federazioni sportive nazionali e di Massimo Tucci (vertice molisano dell'Uisp) per gli enti di promozione sportiva.

Nelle more del confronto, peraltro, al termine c'è stato spazio per un ulteriore approfondimento sui progetti in cantiere con la scuola, nonché sulla volontà di riporporre un'iniziativa riservata al mondo degli over: ossia il progetto 'Anni in movimento', che, già in passato, aveva riscosso consensi e numeri di adesione particolarmente rilevanti.