Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Coni GdG San Giuliano di Puglia

Tutti protagonisti, nessuno escluso. Il motto dei ‘Giochi della Gioventù’ è tornato a risuonare con forza, questa mattina, a San Giuliano di Puglia, dove si sono ritrovati gli studenti dei tre licei sportivi del territorio molisano: Campobasso, Isernia e Termoli.

Nel Palasport e nell’impianto da calcio del centro del cratere c’è stato spazio per dimostrazioni di pallacanestro, pallavolo, ginnastica ritmica e danza sportiva, nonché rugby a sette, atletica leggera (con un percorso ‘speciale’) e duathlon.

Nessun tipo di classifica tra gli istituti impegnati, ma solo tanto divertimento per i ragazzi dei plessi e per i loro docenti. Un gruppo chiassoso e colorato di 150 ragazzi, segnale particolarmente rilevante in prospettiva per un ritorno in grande stile dell’evento.

«Al di là dei risvolti promozionali della giornata odierna – l’analisi di Vincenzo D’Angelo, presidente del Coni Molise – l’aspetto più interessante è che, per la prima volta, si sia riusciti a fare rete e creare sinergia tra i tre istituti di carattere sportivo operanti nella nostra regione. La loro presenza, ed il patrocinio delle rispettive municipalità, è alla base di un progetto da sviluppare con il coordinamento del Coni Molise che porti ad un calendario comune delle attività durante l’anno curriculare con l’epilogo – tra fine aprile ad inizio maggio – all’insegna di un appuntamento, nell’occasione a carattere semiagonistico, delle attività svolte durante i mesi precedenti».

Coni GdG San Giuliano di Puglia bis Coni GdG San Giuliano di Puglia ter